Proposta di corso di formazione “moduli action songs”
con Prof. Charles Goodger

L’autore, musicista e insegnante inglese Prof. Charles Goodger dell’Università di Bologna, propone un corso utile e dinamico di formazione rivolto a chi deve insegnare la lingua straniera ai bambini della scuola primaria. Il costo del corso, di durata tre ore frontali con il formatore madrelingua, comprende anche l’accesso gratuito alle risorse del sito web FunSongs che contiene le canzoni animate, i video e le centinaia di schede di lavoro graduate da proiettare o da fotocopiare per uso in classe.

Insegnare l’inglese attraverso i moduli “action songs”

Si tratta di sfruttare in modo organizzato il potere mnemonico e fonologico della musica in un contesto dinamico collettivo di gioia ed espressione. Le canzoni animate didattiche originali sono state composte, scritte e coreografate per presentare le parole chiave di alcuni campi lessicali fondamentali e interessanti per i bambini, per. es. gli animali, i colori, le parti del corpo, le stagioni, lo sport, il cibo, il gioco, il tempo, i dinosauri, Robin Hood nonché canzoni su aspetti di importanza sociale come l’ambiente, la solidarietà e il rispetto per l’altro. La canzone animata funge da veicolo di presentazione del nuovo linguaggio. Si monta un percorso didattico che punta sul rapporto tra il senso e il riconoscimento di una melodia (intesa come una serie di note musicali arrangiate in un ordine irrevocabile metrico e ritmico) e il senso e riconoscimento dei suoni o fonemi che costituiscono le parole e i language chunks della lingua straniera. NB Il percorso di apprendimento segue una cronologia fisiologico naturale suggerito da Dr. James Asher l’ideatore della tecnica TPR:

   Listening e Understanding a Singing e Reading a Writing e Conversing

e pertanto è particolarmente adatto ai bambini con bisogni educativi speciali come la dislessia.

 

La struttura e gli obiettivi formativi dei moduli action songs

Il primo step del modulo consiste nel “brainstorming”, cioè la focalizzazione delle menti dei bambini (anche in L1) su un tema concreto. Mentre i bambini considerano e visualizzano mentalmente gli elementi del tema si passa subito al secondo step “Learning the action song”. L’insegnante presenta la canzone animata tramite gesti e ripetizioni. In questa fase si elimina totalmente l’uso dell’L1, puntando sulla simbologia visiva dei gesti e dei movimenti espressivi. Così i bambini associano il suono delle parole e frasi straniere con il loro senso. Infine, la classe rielabora le parole e le tematiche della canzone tramite una serie di esercizi graduati creati appositamente per favorire l’acquisizione del lessico con la pronuncia corretta – portando gli allievi all’obiettivo finale, cioè poter utilizzare la lingua per esprimersi autonomamente a un livello A1/A2 e completare con successo il percorso didattico dell’a.a.

 

I contenuti

I contenuti del modulo sono:

  1. una canzone animata (file MP3) già coreografata con gesti e movimenti espressivi;
  2. un “songsheet” con le parole della canzone;
  3. un set graduato di schede di lavoro (o in forma cartacea o elettronica da proiettare su LIM) per rielaborare le parole e le tematiche della canzone in una gamma di contesti: abbinare immagini e parole, parole incrociate, ordinare delle frasi, giochi di società, role- playing con copioni basati sul tema, cloze tests, brevi saggi in lingua, ecc. Spesso la compilazione delle schede viene fatta in coppia o a piccoli gruppi per incoraggiare la comunicazione orale in L2.Per scaricare un pdf di questa pagina per presentarla a scuola, clicca qui. 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close